Il blog dei miei viaggi

Idee e guide di viaggi per turisti fai da te

Le foto di Mosca/5


IMG_7704
Mosca by night – Il fiume Moscova
Di notte Mosca cambia letteralmente aspetto, i palazzi e i monumenti sono splendidamente illuminati, la Moscova brilla con le luci artificiali della notte. Non è possibile rinunciare a un’escursione, meglio se guidata, presso i punti più importanti della città che appariranno, è proprio il caso di dirlo, sotto una luce diversa.

 

 

IMG_7750
Mosca by night – La Cattedrale di San Basilio

 

IMG_7749
Mosca by night – Il Museo storico
IMG_7760
Mosca by night – Le Mura del Cremlino
IMG_7747
Mosca by night – I magazzini Tzum
L’illuminazione notturna dei magazzini Tzum, molto scenografica, rappresenta forse l’unica vera nota stonata della Piazza Rossa. Ricorda le luminarie natalizie o quelle delle feste di paese, davvero fuori luogo per una piazza di così valore storico e artistico
IMG_7762
Mosca by night – La Porta della Resurrezione
La Porta della Resurrezione (nella foto in versione notturna) rappresenta uno dei tanti punti di accesso alla Piazza Rossa. La Porta risale alla metà del 1500 ma negli anni ‘20 il governò sovietico ne ordinò l’abbattimento in quanto ritenuta d’ostacolo per i veicoli militari che transitavano sulla Piazza Rossa durante le frequenti parate. Tra il 1994 ed il 1995 l’intero complesso fu ricostruito. Nei pressi della porta vi è il km 0 della Russia, il punto dal quale vengono misurate idealmente le distanze in tutto il Paese.
IMG_7738
Mosca by night – Il Convento di Novodevichy
Pochi monumenti cambiano così radicalmente identità con l’illuminazione notturna. Piuttosto anonimo di giorno, il Monastero di Novodevichy si presenta in tutto il suo splendore notturno. I riflessi nel vicino laghetto rendono la visione quasi fiabesca.
IMG_7727
Mosca by night – L’Università
E’ un palazzone di 36 piani alto 240 metri, fino al 1997 la più alta costruzione europea quando fu superata dalla Torre della Fiera di Francoforte. E’ una delle celebri sette sorelle, il complesso dei palazzi più alti di Mosca costruiti per volere di Stalin. Vi hanno studiato, tra gli altri, il fisico nucleare Andrej Sacharov, Nobel per la pace 1975, Mikhail Gorbaciov, lo scrittore Anton Cechov.

 

1   2   3   4   5

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: