Il blog dei miei viaggi

Idee e guide di viaggi per turisti fai da te

Le foto di Barcellona/2


IMG_1794
PLAZA CATALUNYA
Plaza Catalunya è il vero centro geografico della città. Si presenta come una piazza molto ampia, con una grande fontana centrale e tanti, tanti piccioni che svolazzano. E’ il punto di raccolta di tanti pullman, turistici e non. Da Plaza Catalunya dipartono importanti arterie della città, la Passeig de Gràcia, ricca di innumerevoli ed eleganti negozi e di importanti monumenti, e La Rambla, centro turistico della città.
IMG_2016
IL TIBIDABO
La collina del Tibidabo è comodamente raggiungibile in mezz’ora utilizzando il bus navetta che parte da Plaza Catalunya. Il parco è un vero polmone verde dove i barcellonesi si rifugiano nelle calde giornate estive. Dalla collina che domina tutta la città si può ammirare il panorama di Barcellona, Mediterraneo compreso. Sulla sommità del Tibidabo c’è la chiesa del Sacro Cuore in cima alla quale è visibile la statua del Redentore. La parte esterna è imponente, quella interna è di stile moderno, piccola e piuttosto deludente. L’ingresso alla chiesa è gratuito. L’ingresso al Parco dei divertimenti è a pagamento.
IMG_2006
IL TIBIDABO (vista panoramica)
L’ingresso al parco del Tibidabo è gratuito ma il parco dei divertimenti è a pagamento e il costo del biglietto è piuttosto elevato (25 euro a testa). E’ tuttavia possibile fare un giro sulla ruota panoramica (senza accedere alla parte del parco a pagamento) dalla quale il panorama di Barcellona è davvero interessante.
IMG_2034
LA BOQUERIA
Sulla Rambla, all’altezza della fermata metro Liceu, non si può mancare una sosta al Mercato della Boqueria, molto pittoresco e colorato, dove si vende frutta, verdura, salumi e quant’altro, tutti colorati e preparati in maniera molto coreografica.
IMG_6652
LA BOQUERIA (il mercato della frutta)
Il mercato della Boqueria è ricco di bancarelle che vendono frutta colorata che attira irresistibilmente gli avventori. Impossibile non assaggiare una delle tante prelibatezze di macedonia, fragole e quant’altro.
IMG_1929
PARC GUELL
Il Parc Guell è un’opera incompiuta dell’architetto Gaudì. Si raggiunge dalla fermata metro “Valcarca” seguendo poi un percorso guidato lungo una ripida salita, assistito da veloci scale mobili che conducono in breve tempo e con relativa fatica all’accesso del Parco. Progettato agli inizi del Novecento, avrebbe dovuto diventare una città-giardino. È oggi un parco pubblico, uno dei monumenti-simbolo della città catalana. La parte monumentale è davvero bella, forse l’opera più spettacolare della città. L’ingresso, gratuito fino a inizio 2014, è ora a pagamento

1   2   3

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: