Il blog dei miei viaggi

Idee e guide di viaggi per turisti fai da te

Le foto di Atene/1


IMG_1289
Il Partenone
Il Partenone è sicuramente il monumento più rappresentativo dell’Acropoli e, probabilmente, di tutta la Grecia, vero simbolo di tutta l’arte greca classica. Costruito per iniziativa di Pericle nel V secolo A.C., il Partenone è un tempio dedicato alla dea Atena. Biglietto di ingresso per l’Acropoli, 12,00 euro

 

IMG_1273
I Propilei
I Propilei rappresentano il monumentale ingresso dell’Acropoli. Una volta superati, ci si imbatte immediatamente nel Partenone il quale, tuttavia, è posto leggermente spostato sulla destra rispetto all’asse dell’ingresso. Tale accorgimento aveva l’obiettivo di dare a coloro che accedevano all’Acropoli un’immediata percezione della grandiosità del Tempio che appariva, per così dire, in “3D” (un po’ come è nella foto qui sotto), percezione che sarebbe mancata se, dopo l’ingresso, del Partenone fosse stata visibile solo la facciata (un po’ come è nella foto qui sopra).
IMG_1797
Il Partenone/2
Il Partenone è costruito in marmo rosa e consta di 8 colonne sul lato corto e di 17 colonne sul lato lungo. Le colonne del lato lungo sono leggermente inclinate verso l’interno, un accorgimento tecnico che conferisce alla struttura maggiore stabilità. L’inclinazione delle colonne è davvero minima, tale che se queste venissero idealmente prolungate verso l’alto, si incontrerebbero a un’altezza di due chilometri (ai matematici lascio il compito di calcolare l’inclinazione delle colonne…).
IMG_1296
L’Eretteo
Se il Partenone è il monumento più rilevante dell’Acropoli, l’Erettero è probabilmente quello che più attira i curiosi dell’arte greca, vista la sua forma asimmetrica e soprattutto le celebri colonne aventi forma di donna (le “Cariatidi”, vedi foto qui sotto). E’ un tempio dedicato alla dea Atena, protettrice della città, risalente al VI sec. a.C.
IMG_1278
Le Cariatidi
Le Cariatidi sono colonne alte circa sei metri che hanno la forma di statue femminili. Rappresentano probabilmente l’elemento più caratteristico dell’Acropoli, il più misterioso. Quelle presenti nell’Acropoli sono delle copie; gli originali sono stati sistemati nel vicino Museo (vedi foto qui sotto), per preservarli dallo smog e dagli agenti atmosferici.
IMG_1300
Le Cariatidi (originali)
Gli originali della Cariatidi sono collocati nel Museo dell’Acropoli, posto a pochi passi dall’Acropoli. Delle sei statue che originariamente arricchivano l’Eretteo, solo cinque si trovano nel Museo di Atene. La sesta si trova nel British Museum di Londra. Ed è evidente lo spazio, intenzionalmente lasciato vuoto, tra la prima Cariatide di sinistra e la seconda, laddove è visibile il punto di forma quadrata idealmente destinato ad ospitare la Cariatide mancante.

 

1   2   3   4   5

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: