Il blog dei miei viaggi

Idee e guide di viaggi per turisti fai da te

Le foto della Terra Santa/5


Israele 084
I rotoli del Mar Morto
Nel 1947 un giovane pastore beduino, inseguendo una capra che si era staccata dal suo gregge, scoprì casualmente una grotta (oggi nota come “grotta 1”) posta a circa 1 km a nord di Qumran. All’interno erano presenti alcune giare di terracotta di forma cilindrica e munite di coperchio all’interno delle quali vi erano deposti dei rotoli avvolti nel lino. In questa maniera del tutto casuale è stata fatta una delle più grandi scoperte dell’archeologia moderna, quella dei cc.dd. “Rotoli del Mar Morto”. Attualmente i rotoli sono un insieme di manoscritti composti da circa 900 documenti scoperti in undici grotte, non lontane dal Mar Morto. I testi vengono datati tra il 150 a.C. e il 70 d.C.; sono scritti in ebraico, aramaico e greco e sono comunemente associati all’antica setta ebraica detta degli Esseni. Oggi sono conservati in diversi musei nel mondo (Gerusalemme, Amman, Chicago) oltre che presso collezionisti privati. Sono testi di enorme rilevanza storica e archeologica in quanto si tratta di documenti originali pervenuti a noi assolutamente privi di ogni interferenza o restrizione censoria.

 

Israele 100
Il Mar Morto
Il bagno nel Mar Morto rappresenta un’occasione unica nel suo genere. L’elevatissisma salinità delle acque, infatti, consente di galleggiare con estrema facilità e senza fatica. E’ possibile sdraiarsi letteralmente sull’acqua e leggersi comodamente un libro…..

 

Israele 081
Nazareth
Nazareth è la città dove Gesù visse tutta la sua vita fino al momento in cui espresse la sua Messianicità durante le nozze di Cana. Il luogo più sacro della città è rappresentato dalla Basilica dell’Annunciazione dove, secondo la tradizione, Maria ricevette la notizia dall’Angelo sulla sua gravidanza. Oggi Nazareth è una moderna città di 60.000 abitanti.

 

Israele 390
Nazareth
La Basilica dell’Annunciazione
La Chiesa dell’Annunciazione è il luogo più sacro di Nazareth. Secondo la tradizione, racchiude il luogo (nella foto) dove l’Arcangelo Gabriele annunciò a Maria che avrebbe dato alla luce un figlio di nome Gesù.


Israele 024
Cafarnao
Cafarnao, ai tempi di Gesù, era un piccolo villaggio di pescatori; è nota anche come «la città di Gesù» perché qui Egli, dopo aver lasciato Nazareth, si stabilì per circa due anni, ospite di Pietro nella sua casa, insegnando nella sinagoga e operando vari miracoli. Ci sono ancora i resti ben conservati della sinagoga, non è quella originale ma quella costruita circa tre secoli dopo.

 

Israele 039
Il Fiume Giordano
Il Giordano è un fiume di poco più di 300 km che sfocia nel Mar Morto. E’ meta di pellegrinaggio in quanto, secondo la tradizione, con le sue acque fu battezzato Gesù. I cristiani rinnovano qui le proprie promesse battesimali.

 

1   2   3   4   5   6

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: