Il blog dei miei viaggi

Idee e guide di viaggi per turisti fai da te

Le foto del Lago Maggiore/3


E poi, infine, l’Isola Madre, la più grande delle tre, visitabile solo a pagamento.
Appena attraccati con il battello, l’isola ti “accoglie” subito con la biglietteria (9) attraverso la quale si accede agli splendidi giardini.

IMG_4479
9. L’attracco all’Isola Madre

Estremamente curati, i giardini borromei sono un vero e proprio orto botanico con varietà di piante provenienti da tutto il mondo, arricchito da pavoni, pappagalli e fagiani (10).

IMG_4496
10. Un esemplare di pavone

Di grande richiamo è l’enorme “Cipresso del Kashmir” (11) presente nel parco, un albero di grande interesse botanico, alto più di 25 metri  e con un tronco di 8 metri di diametro. Secondo alcune fonti è il più vecchio esemplare della specie in tutta Europa.
Nel giugno 2006 l’albero fu completamente devastato da una violenta tromba d’aria che, oltre a determinare ingenti danni, abbattè inesorabilmente pure il cipresso.
Per il recupero dell’albero monumentale fu interessato uno staff composto da decine di persone che, con cavi e tiranti (ancora oggi visibili), è riuscito a issare l’enorme cipresso, provvedendo poi alla sua cura che continua ancora oggi.

IMG_4502
11. Il Cipresso del Kashmir

Il giardino borromeo compende anche una bella chiesa (12).

IMG_4513
12. Chiesa dell’Isola Madre

Il giro del Lago Maggiore può completarsi con la visita di Arona, celebre per il suo San Carlone (13), una statua di rame e granito alta 30 metri raffigurante San Carlo Borromeo, arcivescovo di Milano nel XVI secolo, e Verbania, capoluogo di provincia divisa tra le sue due anime di Intra e Pallanza. Da visitare la Collegiata di San Leonardo (14).

IMG_4572
13. San Carlone

 

IMG_4527
14. Collegiata di San Leonardo

1   2   3

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: