Da un’idea di Iris & Periplo blog è nata l’iniziativa #wanderlusttag, che consente di riunire tutti i travel blogger e i viaggiatori affetti da questa meravigliosa malattia.

La parola tedesca “Wanderlust” (letteralmente voglia di camminare, di girovagare) oggi ha assunto un’accezione di significato che accomuna moltissime persone in tutto il mondo: si tratta di quell’irresistibile desiderio di partire che ci porta a sognare mete vicine e lontane, spinti dalla curiosità e dal bisogno di staccare la spina. La particolarità di questa “patologia” è che non si placa dopo aver finalmente visitato l’agognata meta, perché poco dopo aver fatto ritorno a casa…Si ricomincia a pianificare nuovi viaggi!

Innanzitutto ringrazio moltissimo per la nomination Sognando viaggi, al secolo Serena Timossi, brava e bella giornalista che condivide con tutti noi la passione per i viaggi.

E ora…ecco le regole per partecipare:

  • Nominare chi ha ideato questo Tag: Iris & Periplo Blog
  • Utilizzare la foto qui sopra e aggiungere nei tag #wanderlusttag 
  • Rispondere alle 10 domande e, se ne avete voglia, utilizzare le foto dei vostri viaggi
  • Nominare almeno 3 blog

Le domande

1. Per prima cosa: dove siete stati finora?
2. Qual è la città o paese più bello dove siete stati?
3. Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo?
4. Consigliatemi il miglior locale (ovunque nel mondo) dove siete stati a mangiare.
5. Siete per le vacanza al mare, in montagna o per le città?
6. Qual è il souvenir che non mancate mai di portare a casa?
7. Nella vostra valigia cosa non manca mai?
8. In quale luogo già visitato ritornereste volentieri?
9. Ed invece in quale posto già visitato non tornereste?
10. La meta del vostro prossimo viaggio?

Le mie risposte

1. Soprattutto Italia ed Europa, con qualche divagazione in Medio Oriente e Cina.Per i dettagli, però, dovete scoprire questo blog … 😉
2. La città più bella al mondo, può sembrare banale dirlo, è Roma. Puoi girare il mondo quanto ti pare ma la bellezza e l’incredibile numero di monumenti presenti a Roma è impossibile trovarli in qualunque città al mondo. Certo, viverci come ci vivo io non è la stessa cosa, ma visitarla da turista credo sia l’esperienza più bella che possa esistere per un malato di viaggi.
3. Non torno mai nello stesso posto, se non a distanza di decenni. Nel 2011 sono stato a Budapest dopo esserci stato trent’anni prima con i miei genitori. Ma al di fuori di questa ipotesi… no, di solito non ci torno.
4. Difficile dirlo! Potrei dire il “Manastirska Magernitza”a Sofia. Dire che sia il migliore in assoluto forse no, però ho un bel ricordo. Bel locale, servizio cortese, buon cibo.
5. Sono nato e cresciuto in una città di mare, Bari, e al mare non rinuncio. Ma amo la montagna, unico luogo in cui davvero riesco a rigenerarmi. Mi piace molto però visitare le città d’arte…..
6. Le magliette dell’Hard Rock Cafe.
7. La macchina fotografica, comode scarpe da ginnastica … e carta di credito!!!
8. In Egitto.
9. Atene, una città dalla grande storia ma oggi completamente devastata.
10. Si può rispondere …. un qualunque posto nel mondo?

Le mie nomination – Invito a partecipare:

https://viaggiatorenonpercaso.com/

https://ilmondosecondogipsy.com/

https://giotravelblog.wordpress.com/

Annunci