macchina-fotografica

Madrid

(24 ottobre 2009)

Madrid è una città che turisticamente non offre moltissimo ma merita sicuramente una visita di almeno due giorni. Città elegante, “imperiale”, curata e molto accogliente. Si ha la sensazione di trovarsi a casa.

 Il tour può partire dalla visita del Palazzo Reale dove, per evitare lunghe code, è bene presentarsi nelle prime ore della mattina. Il centro nevralgico della città è però la Plaza Major dove è possibile sedersi ai tavolini di uno dei tanti locali presenti e gustarsi il passeggio dei madrileni. Poi, magari dopo un breve momento di relax al Parco del Buen Retiro, visitare almeno uno tra il Museo del Prado, con la famosa “Las Meninaz” di Velazquez, e quello della Reina Sofia, con la celebre”Guernica” di Picasso.


PRIMA DI PARTIRE

La galleria fotografica

Le previsioni meteo

Il Portale di Madrid

ALL’ARRIVO

Il modo più semplice e veloce per arrivare a Madrid dall’aeroporto di Barajas è la linea Metro n°8 (linea rosa) che consente di arrivare al capolinea Nuevos Ministerios.
Il tragitto dura circa 15-20 minuti. I biglietti sono acquistabili direttamente alle macchinette in aeroporto.
Il biglietto dall’aeroporto di Barajas al centro di Madrid ha quindi un costo di 4.50 euro.

DA NON PERDERE
Il Palazzo Reale
Plaza Major
Il Museo del Prado. Irrinunciabili “Las Meninas” di Velazquez, La Maja Desnuda e la Maja vestida di Goya oltre a opere di Tiziano, Rembrandt, ….

CON UN PO’ PIU’ DI TEMPO
Il Monastero delle Carmelitane Scalze
Plaza del Sol
Il Museo Reina Sofia. Da vedere la Guernica, l’opera più importante di Pablo Picasso.

bandieraInglese

Annunci